Pocket Laser in Odontoiatria

Pocket Laser

Pocket Laser, laser a diodi con lunghezza d’onda 915 nm, di nuova generazione firmato 88Dent by 8853 S.p.A., è un dispositivo che concentra nelle sue dimensioni palmari 6 watt di potenza ed è estremamente performante tra i laser del suo genere.

In Odontoiatria, grazie alla sua poliedricità e alle punte zaffiro, ha svariati utilizzi, ad esempio è utile in protesi per la desensibilizzazione dei monconi protesici di elementi dentari vitali ed ancora nella delicata preparazione del solco pre-impronta.
Consente il recupero conservativo di elementi dentari compromessi, consentendo all’operatore di praticare gengivectomie ed allungamenti di corona con la minima invasività.

L’utilizzo della lunghezza d’onda 915 nm permette l’assorbimento dell’acqua prossimo a quello di un laser Nd:Yag, notevolmente superiore rispetto a sorgenti da 808-810 nm.
La capacità di assorbimento dell’emoglobina è paragonabile a laser da 808-810 nm e notevolmente superiore rispetto a sorgenti Nd:Yag.
La singolare lunghezza d’onda presenta una notevole affinità per il tessuto adiposo, offrendo vantaggi in ambito chirurgico ed estetico-dermatologico.

E’ utilizzabile anche In Endodonzia, dove le possibili applicazioni spaziano dalla condensazione e rimozione della guttaperca, alla decontaminazione canalare ed all’attivazione degli irriganti”.

La sua azione consente anche applicazioni routinarie come la decontaminazione delle superfici di dentina e smalto in odontoiatria conservativa. Permette, inoltre di trattare con semplicità ed efficacemente l’ipersensibilità dentinale. E’ maggiormente efficace e più rapido rispetto alle altre metodiche nello sbiancamento dentale.